Obiettivo Reporter

Workshop Tecnica del Graffio con Bruno Taddei – domenica 27 Maggio 2012

Bruno Taddei ci introduce all’affascinante mondo della fotografia “graffiata”, attraverso un workshop dedicato a questa particolare tecnica.

“Ho sempre amato dipingere e disegnare e ho cercato quasi “naturalmente” di applicare alla fotografia concetti pittorici e grafici sperimentando molto presto tecniche che mi permettessero un intervento manuale che “contaminasse” le stampe derivanti dalle immagini che producevo. Prima con il colore, poi con delle incisioni che andassero a graffiare l’immagine.” - Bruno Taddei

Il workshop si svilupperà in un’unica giornata, interamente dedicata all’apprendimento pratico della tecnica nelle sue diverse forme, operando direttamente sulle immagini che ogni partecipante porterà (10 immagini formato 13×18 in bianco e nero o a colori).

Tutto il materiale necessario per graffiare viene portato dal docente Bruno Taddei.

Non è necessario avere competenze o abilità nel disegno.

Numero massimo di partecipanti: 10

Programma:

  • Spiegazione del progetto legato alle immagini graffiate, motivazioni e tecnica del metodo
  • La scelta dei materiali: il taglierino, le carte fotografiche, i formati
  • Spiegazione pratica delle diverse tecniche di graffio: graffio in diagonale, graffio incrociato, graffio con movimento rotatorio
  • Parte pratica di graffio sulle proprie immagini con le diverse tecniche illustrate
  • Visione collettiva e confronto sulle immagini prodotte durante la giornata

Data: domenica 27 Maggio 2012

Orari: Mattina: ore 9.00-13.00 - Pomeriggio: ore 14.30-17.30

Costo: 150 euro

Per informazioni scrivere a: info@obiettivoreporter.com

Bio Docente:

Bruno Taddei è nato e vive in provincia di Varese. È un educatore professionale, si occupa da anni dell’integrazione lavorativa di disabili. Si è occupato di pittura e scultura esponendo i suoi lavori presso alcune gallerie italiane.

Come fotografo ha esposto in numerose mostre personali i suoi reportage (Facce da pesce, Il permesso di crescere, Dentro la nebbia, Graffi dell’anima), ha tenuto seminari di approfondimento a proposito del legame tra psicologia e fotografia con la collaborazione di Maria Grazia D’Amico e Sandro Iovine, ha pubblicato due libri Il permesso di crescere e I paesaggi del riso.

Le sue fotografie sono state pubblicate su numerosi giornali e riviste, tra i quali: Il Fotografo, Fotografia reflex, La Stampa, Il Giornale.